popolazioni Liguri antiche

Liguria, l’origine del nome della nostra amata regione. 

Pur essendo la terza regione più piccola d’Italia per dimensione (dopo Valle d’Aosta e Molise) risulta essere una delle più densamente popolate. Nonostante ciò vi è una netta differenza a livello di popolazione tra l’entroterra, con la sua scarsa densità, e la costa decisamente più “affollata”.

Vi siete mai chiesti come mai la Liguria si chiami così? Il suo nome deriva all’antica popolazione dei Liguri. In pochi sanno però che essi in realtà occupavano un’area ben più vasta di quella occupata oggi dall’attuale regione. Il loro dominio infatti occupava gran parte dell’Italia nord-occidentale sino alla parte settentrionale dell’attuale Toscana e a parte della Francia meridionale.

Liguria, origine del nome e la storia delle antico popolo dei Liguri

Sia le origini che la fine del popolo dei Liguri è avvolta dal mistero. Le genti che diedero il nome alla nostra regione infatti, forse erano il risultato di un’antichissima popolazione pre-indoeuropea, anche se secondo molti studiosi si tratta di un popolo indeuropeo che, già nel 2.000 a.C. era già diffuso in tutta l’aria tirrenica.

Una zona così ampia e con così tante tribù, offriva probabilmente una popolazione piuttosto variegata sotto il punto di vista culturale e non solo. Per quanto riguarda le popolazioni che occupavano l’attuale provincia di Savona, possiamo citare gli Ingauni che occupavano la zona di Albenga, i Sabazi insediati tra l’attuale Savona e Finale Ligure nonché i Docilii, tra le Albisola Marina  e Varazze. Tutti posti da visitare in Liguria che, seppur poco visibili, presentano ancora antichi reperti di tale popolo scomparso.

Non conoscendo la scrittura, ciò che è rimasto dei Liguri è praticamente nullo e, gran parte delle informazioni a riguardo, è giunta a noi attraverso gli antichi Greci e i Romani.

I Liguri e la guerra

Le poche informazioni riguardanti i liguri giunte sino ai giorni nostri sono collegate principalmente alle loro attività belliche. Secondo gli storici Greci e Romani infatti, essi erano guerrieri di straordinaria forza e coraggio. Non imponenti sotto il punto di vista fisico, non avevano però eguali per quanto riguarda tenacia.

A sottolineare le loro abilità in battaglia vi è il fatto che i mercenari Liguri erano piuttosto ambiti nell’antichità, tanto che lo stesso Annibale, nel corso delle Guerre Puniche, fece largo uso di soldati di queste tribù.

Si trattava prevalentemente di fanti leggeri e dotati di armi particolarmente rudimentali. Archi e frecce erano particolarmente rari, mentre erano comuni lunghe lance e spade (anche se di qualità non eccelsa). La protezione invece, si limitava a uno scudo in legno e a un elmetto in cuoio.

Come mai i Liguri si chiamavano così?

Riguardo le origini del termine Liguri, esistono principalmente due ipotesi. La prima riporta al teorico termine lígyes (“Λίγυες”) con cui i greci chiamavano questo popolo. Tale parola, il cui significato risulta riferito alle forti urla emessi da tale popolazione prima dei combattimenti, è stato tradotto in Latino con la parola Ligures per poi diventare Liguri in italiano

L’altra ipotesi invece si rifà alla radice mediterranea *liga- che si riferisce ai termini fango e palude parole legate probabilmente alle zone vicine al Po abitate da tale popolo.

Share This