La spiaggia di Varigotti Punta Crena

La spiaggia di Punta Crena è una delle più ambite non solo della provincia savonese, ma anche di tutta la Liguria.

Tra le cose da vedere a Varigotti, questo tratto di spiaggia rappresenta una delle principali attrattive per turisti e non. Questo tratto di costa si trova a circa 250 metri dal molo della frazione di Finale Ligure.

La spiaggia di Punta Crena, un vero e proprio tesoro per gli appassionati del mare

La sua formazione, nel corso dei millenni, è dovuta alla graduale erosione della sovrastante montagna. L’infrangersi perpetuo delle onde infatti, è andato a consumare letteralmente parte della costa, andando a creare la baia.

Il golfo si presenta di dimensioni estremamente contenute, con una larghezza di circa quaranta metri e rappresenta un vero e proprio sogno per chiunque ami il mare e la spiaggia.

A causa delle dimensioni ridotte di questa spiaggia, la stessa viene chiamata la spiaggetta dai locali. L’acqua limpida e i fondali di rara bellezza, permettono a questa location di essere considerata una tra le migliori d’Italia.

Come raggiungere Punta Crena

La spiaggia di Punta Crena, a causa della sua stessa conformazione, non è facilmente raggiungibile. In tal senso va fatta molto attenzione perché è possibile farsi male veramente sul serio cercando di raggiungerla.

Dunque consigliamo massima prudenza e soprattutto di utilizzare scarpe da ginnastica per affrontare i tratti più impervi del percorso.

Per chi si muove da Savona attraverso la via Aurelia, è bene giungere nel centro abitato di Varigotti. Una volta trovato parcheggio (impresa tutt’altro che semplice nei mesi estivi) è bene intraprendere la strada che dirige verso la Chiesa di San Lorenzo. Qui, un sentiero porta sino a una strada con tre direzioni diverse, della quale bisogna scegliere quella più a sinistra.

Dopo un tratto prevalentemente pianeggiante, sarà necessario affrontare due tratti a dir poco ostici. Il primo, è affrontabile con un salto di un metro. Il secondo invece, è di circa dieci metri ed è consigliato l’uso di una corda per potersi calare e/o di strumenti per le scalate.

L’alternativa via mare

Una soluzione alla portata di tutti è quella di arrivare sulla spiaggia direttamente attraverso il mare. In tal senso è possibile giungere sul molo di Varigotti o nei suoi immediati dintorni e affidarsi a mezzi come gommoni o canoa.

I più sportivi potrebbero anche affrontare l’attraversamento del mare direttamente a nuoto, ma questa opzione è consigliata solo a chi ha particolari abilità natatorie ed è allenato a sufficienza.

Share This