Palazzo della Loggia Priamar

Il museo Sandro Pertini e Renata Cuneo fa parte del complesso museale del Priamar, in un contesto dove arte e storia si fondono per dar vita a un’atmosfera a dir poco particolare.

Si tratta di uno dei tanti musei di Savona inclusi in tale struttura, capace di offrire un centinaio di opere (come dipinti e sculture) realizzate da alcuni artisti contemporanei di grande rilievo. Tra i tanti nomi rappresentati nella collezione, figurano:

  • Remo Brindisi
  • Antonio Corpora
  • Giorgio de Chirico
  • Filippo de Pisis
  • Agenore Fabbri
  • Renato Guttuso
  • Giacomo Manzù
  • Francesco Messina
  • Joan Mirò
  • Giorgio Morandi
  • Giò Pomodoro
  • Aligi Sassu
  • Mario Sironi
  • Emilio Vedova

Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo: la storia

Il museo d’arte intitolato al presidente della repubblica di origine savonese e alla scultrice Renata Cuneo, è stato inaugurato nel 1991, presso il primo piano del Palazzo della Loggia.

Questo, nasce dalla volontà dello stesso Sandro Pertini e dalla moglie Carla Voltolina. L’ex-presidente infatti, ha voluto donare a Savona la sua collezione d’arte, costituita da numerosi omaggi da parte di artisti e ammiratori, nonché doni ufficiali ricevuti durante la sua carriera politica.

La collezione di sculture dell’artista Renata Cuneo invece, è stata donata al comune nel 1986 e inizialmente collocata presso il Bastione di S. Bernardo. Le opere sono in gran parte dedicate all’a natura umana con l’impiego di materiale come bronzi, terracotte e naturalmente ceramica.

Oggi entrambe le collezioni sono situate al secondo piano del Palazzo della Loggia e, pur mantenendo degli spazi distinti, sono presenti in sezioni contigue.

Orari e costo dei biglietti

L’ apertura al pubblico del museo Sandro Pertini e Renata Cuneo è limitato al martedì dalle ore 11.00 alle 13.00. Gli altri giorni, il museo è aperto su richiesta per scolaresche o gruppi di visitatori non inferiori alle 10 persone.

Per informazioni più accurate, invitiamo a scrivere una mail direttamente al comune di Savona.

Per quanto concerne i biglietti, l’intero costa 2,50 euro mentre il ridotto costa 1,50 euro (per gruppi, giovani tra i 18 e i 25 anni)

L’ingresso è gratuito per:

  • Minorenni
  • Studenti universitari
  • ICOM
  • Abbonati ai Musei Piemonte Valle d’Aosta
  • Abbonati ai Musei Lombardia Valle d’Aosta
  • Iscritti associazione AUSER
  • Guide turistiche e insegnanti in visita con una classe
  • Giornalisti
  • Portatori di handicap (con un accompagnatore).
Share This