Borghetto Santo Spirito: cosa vedere oltre al mare? Esistono una serie di interessanti opportunità per chi vuole approfondire la conoscenza di questo centro rivierasco. Se spiagge e mare restano la principale “calamita” che attira migliaia e migliaia di turisti da tutto il nordovest, va anche detto che la cittadina è situata in una posizione strategica non indifferente.

Chi opta per Borghetto Santo Spirito come meta per le proprie vacanze infatti, si ritrova a pochissimi chilometri di due tra le attrattive più famose e apprezzate di tutta la provincia di Savona: il Parco Acquatico Le Caravelle di Ceriale e le Grotte di Toirano. Si tratta di due location che offrono tipologie di intrattenimento totalmente diverso ma che, in egual misura, rendono Borghetto Santo Spirito una posizione strategica per qualunque tipo di turista.

Borghetto Santo Spirito, cosa vedere nel comune rivierasco

Rimanendo all’interno dei confini cittadini, quali possono essere le reali attrattive? Per chi va in vacanza a Borghetto Santo Spirito esistono diverse opportunità.

Per chi apprezza particolarmente la natura, ricordiamo la presenza del Monte Piccaro: questa piccola collina che sorge a occidente del centro abitato e che delimita il confine con Ceriale, è molto importante per i borghettini ma non solo. Si tratta infatti di un’area estremamente ricca sotto il punto di vista della flora: qui è presente un classico esempio di macchia mediterranea. Non solo: raggiunta la cima, oltre al piccolo santuario dedicato alla Madonna, vi è un panorama assolutamente mozzafiato che spazia da un lato verso Borghetto e Loano e dall’altra parte verso Ceriale e la vasta piana d’Albenga.

Altra location panoramica è la passeggiata tra Borghetto Santo Spirito e Ceriale, un tratto di passerella recentemente inaugurato che passa proprio sotto Capo Santo Spirito. Oltre a collegare i due comuni coinvolti, si tratta di un tratto che offre una vista straordinaria sul mar ligure.

Borghetto Santo Spirito: il lungomare

Come ogni paese sulla riviera che si rispetti, il lungomare di Borghetto è una delle location predilette dai turisti (e non). Nello specifico del contesto borghettino, questo si suddivide in due parti: la sezione occidentale è denominata Lungomare Giacomo Matteotti, mentre l’orientale (quella che volge verso Loano) è Lungomare Walter Tobagi.

Tutto il lungomare di Borghetto Santo Spirito è costeggiato dalla ferrovia, anche se nella fase centrale di questo percorso il distacco tra spiaggia e rotaie è maggiore a causa di una fila di palazzi eretti durante gli anni ’60. In queste costruzioni è possibile apprezzare diverse attività come bar, ristoranti e gelaterie.

 

Share This