Città da visitare d’estate? Per alcune è quasi obbligatorio!

I motivi, come vedremo in seguito, sono i diversi. Tutte le location che sono però citate in questo breve articolo hanno in comune il fatto che il periodo estivo riescono a dare il meglio di loro. D’altro canto, anche noi savonesi sappiamo bene come l’inverno possa rendere le nostre coste piuttosto grigie e come, quando viene la bella stagione, tutto cambi e le nostre cittadine si vestano di colori e vita inimmaginabili d’inverno.

Le città da visitare d’estate

Che si tratti di un vantaggio dettato da giornate particolarmente lunghe o da un fattore climatico. L’estate riesce a trasformare molte città. Visitarle in autunno o in primavera (se non in inverno) non consente di poterne godere appieno tutto lo splendore. In questo articolo abbiamo raccolto le 5 città da visitare d’estate e da evitare, per quanto possibile, nel periodo invernale.

Roma

La città eterna, risulta sempre e comunque viva. Perché dunque visitare questa città nel periodo estivo? Visto il gran numero di attrattive storiche e turistiche che caratterizzano la capitale, sfruttare giornate più lunghe può consentire di poter gestire meglio il tempo. Anche se servirebbe perlomeno una decina di giorni per visitare in maniera completa Roma, poter godere di giornate con più luce e magari, con musei e location visitabili anche nelle ore serali, può essere un notevole vantaggio.

 

Barcellona

Barcellona è una città da visitare in qualunque stagione. Nonostante ciò, se è possibile, visitarla in estate consente di goderne appieno la vitalità. I bar, la musica e la movida lungo la Rambla infatti, con il favore di un clima più mite rispetto all’inverno danno il meglio proprio durante le serate estive. La città catalana, in questa stagione, è sempre viva praticamente 24 ore su 24.

Stoccolma

Perché visitare Stoccolma in estate? La risposta è semplice: il clima d’inverno potrebbe risultare leggermente ostico per noi mediterranei. La capitale della Svezia è una cittadina nordica di quasi un milione di abitanti, caratterizzata da un’abbinamento particolarmente insolito tra l’architettura classica e la modernità di una città che guarda con decisione al futuro.

Edimburgo

Visitare la Old Town e il Castello di Edimburgo nel periodo estivo è decisamente un’ottima idea. Al di là dei fattori climatici infatti, la capitale della Scozia offre (in agosto) la possibilità di godersi un evento unico nel suo genere, ovvero Edinburgh International Festival. Questo festival, unico nel suo genere, calamita nella città artisti provenienti da tutto il mondo che con la loro musica e i loro show, offrono uno spettacolo davvero imperdibile. Per gli amanti della birra poi, una puntata a uno dei pub del centro è praticamente d’obbligo!

Amsterdam

Anche la capitale dei Paesi Bassi figura nella lista di città da visitare d’estate. Ciò è legato, oltre a un fattore climatico, al fatto che Amsterdam nei mesi estivi calamita migliaia di turisti lungo le sue strade grazie al gran numero di eventi e iniziative di varia natura. Oltre a ciò, va poi considerato il fatto che la città risulta comunque appetibile sotto il punto di vista sia dell’estetica che dell’atmosfera che si respira per le sue vie.

Share This